Credits: @georgianakristina

Ormai c’è una tendenza sempre più spiccata a scegliere prodotti beauty che si dichiarano naturali, organici, privi di siliconi, parabeni e quant’altro: non è quindi un caso che un numero di brand in continua crescita abbia lanciato nell’ultimo periodo linee green che sembrano rispondere a questa forte esigenza di un ritorno alla natura.

Come sempre, però, bisogna distinguere tra prodotti più o meno efficaci, e soprattutto tra brand che prestano davvero attenzione all’INCI e quelli che invece di green spesso hanno solo l’aspetto. Se mi seguite da un po’ probabilmente saprete che sono da anni un’amante di tutto ciò che – all’interno della sfera beauty – sia il più naturale possibile: questo significa che sono molto attenta alla composizione di un prodotto, alla provenienza dei suoi ingredienti e all’etica del brand in generale. Ecco perché quando mi trovo a scoprire marchi che sposano realmente le cause dell’ambiente, e che si impegnano a creare cosmetici nature-friendly, non posso fare a meno di condividerli qui.

Recentemente ho avuto l’opportunità di conoscere la realtà di Apivita, un brand greco che dal 1979 si è approcciato al mondo beauty impegnandosi costantemente nella creazione di cosmetici che fossero a base naturale, derivanti dagli estratti di piante, da oli biologici essenziali e – punto forte – dai prodotti delle api. In particolare quest’ultima caratteristica mi ha colpita, e dopo aver utilizzato Apivita per diverse settimane posso dire che si tratta probabilmente del loro cavallo di battaglia.
Ma cosa differenzia Apivita dagli altri brand naturali? Prima di tutto la composizione dei loro prodotti: tutti i loro bestseller contengono infatti dall’85% al 100% di ingredienti naturali privi non soltanto di siliconi e parabeni, ma anche di oli minerali, glicole propilenico, muschi policiclici, ftalati e altri composti generalmente rischiosi per la salute complessiva della pelle. Inoltre tutte le loro creazioni sono analizzate da università e laboratori sia greci che internazionali, con un’attenzione continua all’efficacia e alla delicatezza degli ingredienti utilizzati.

Passando ai prodotti veri e propri, ho avuto modo di provarne diversi, e di ciascuno ho amato il fatto che combini diverse azioni, tra cui quella idratante, di protezione e di prevenzione. Ogni prodotto Apivita è infatti un concentrato di benessere per la pelle, che cura e allevia le imperfezioni, prevenendo al tempo stesso la futura comparsa di altri inestetismi cutanei.
I miei preferiti? Senza dubbio il latte corpo Pure Jasmine, dalla profonda azione idratante data dall’estratto puro di gelsomino, dall’aloe bioattiva e dagli oli essenziali; la Cleansing Foam occhi e viso, una schiuma delicatissima per rimuovere il make-up sia dal viso che dagli occhi, che non disidrata o secca assolutamente la pelle, ma al contrario la nutre grazie alle proteine del grano, delle olive e al dolce estratto di lavanda; la Firming Face Mask con pappa reale, una maschera viso formulata per esfoliare delicatamente, rimuovere le cellule morte e donare nuova elasticità alla pelle grazie all’olio di oliva greco e all’olio di mandorla; infine il Balsamo Labbra con propoli, che contiene ben il 99% di ingredienti naturali, ed è un vero “miracolo stick” per chi ha le labbra costantemente secche e/o screpolate.


Apivita è uno di quei brand che – una volta scoperto e provato – non può non entrare automaticamente a far parte della propria skincare routine quotidiana, e per me è stato esattamente così. Adesso, come sempre, voglio sapere la vostra opinione, sul brand e sulle linee green beauty in generale.
Fatemi sapere,

Lucrezia ♥

 

(Un grazie speciale a @itziconsulting)

Annunci